Archivi categoria: Quaderno 16

Tempo

Quaderno 16 (XXII) § (30) In molte lingue straniere la parola «tempo», introdotta dall’italiano attraverso il linguaggio musicale, ha assunto un significato proprio, generale ma non perciò meno determinato, che la parola italiana «tempo» per la sua genericità non può esprimere (né … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Quaderno 16 | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Discussioni prolisse, spaccare il pelo in quattro, ecc.

Quaderno 16 (XXII) § (29) È atteggiamento da intellettuale quello di prendere a noia le discussioni troppo lunghe, che si sbriciolano analiticamente nei più minuti particolari e non vogliono finire se non quando tra i disputandi si è giunti a un accordo perfetto su tutto … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Quaderno 16 | Contrassegnato , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Angherie

Quaderno 16 (XXII) § (28) Il termine è ancora impiegato in Sicilia per indicare certe prestazioni obbligatorie alle quali è tenuto il lavoratore agricolo nei suoi rapporti contrattuali col proprietario o gabellotto o subaffittuario da cui ha ottenuto una terra a così detta mezzadria … Continua a leggere

Pubblicato in Considerazioni, Quaderno 16 | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Max Nordau

Quaderno 16 (XXII) § (27) Grande diffusione dei libri di Max Nordau in Italia, negli strati più colti del popolo e della piccola borghesia urbana. Le menzogne convenzionali della nostra civiltà e Degenerazione erano giunte (nel 1921-23) rispettivamente all’ottava e alla quinta edizione, nella … Continua a leggere

Pubblicato in Letteratura, Quaderno 16 | Contrassegnato , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Il movimento e il fine

Quaderno 16 (XXII) § (26) È possibile mantenere vivo ed efficiente un movimento senza la prospettiva di fini immediati e mediati? L’affermazione del Bernstein secondo cui il movimento è tutto e il fine è nulla, sotto l’apparenza di una interpretazione … Continua a leggere

Pubblicato in Filosofia, Quaderno 16 | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Il male minore o il meno peggio

Quaderno 16 (XXII) § (25) Il male minore o il meno peggio (da appaiare con l’altra formula scriteriata del «tanto peggio tanto meglio»). Si potrebbe trattare in forma di apologo (ricordare il detto popolare che «peggio non è mai morto»). Il concetto di … Continua a leggere

Pubblicato in Filosofia, Quaderno 16 | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Quaderno 16 (XXII) § (24) Apologo del Cadì, del sacchetto smarrito al mercato, dei due Benedettini, dei cinque noccioli di oliva. Rifare la novellina delle Mille e una Notte.

Pubblicato in Cultura, Quaderno 16 | Contrassegnato , | Lascia un commento