Passato e presente

Quaderno 9 (XIV)
§ (56)

Il culto provinciale dell’intelligenza e la sua retorica. Cfr la lettera-prefazione di Emilio Bodrero alla rivista «Accademie e Biblioteche d’Italia», vol. I. p. 5, dove si dice press’a poco che l’Italia «non ha nulla da esportare se non l’intelligenza». (Cfr «il rutto del pievano» di Maccari). Nei libri di Oriani questo elemento è frenetico. Ricordare l’aneddoto di Oriani che domandato se aveva da daziare risponde: «se l’intelligenza paga dazio, qui ce n’è a quintali». Sarà da notare che tale atteggiamento è degli intellettuali mediocri e falliti.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Considerazioni, Quaderno 9 e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...